PARTECIPA ANCHE TU ALL’INIZIATIVA MOAS Masks

Insieme a volontari e sarti di tutto il mondo MOAS ha già realizzato oltre 60.000 mascherine lavabili per i rifugiati e le comunità ospitanti. Adesso vi invitiamo a trovare un ente di beneficenza o un’organizzazione vicina a voi che si occupa di comunità vulnerabili (rifugiati, senza tetto, persone che vivono in condizioni di povertà, ecc.) alle quali donare le mascherine che realizzerete insieme a noi.

Siamo felici di avviare un’onda di solidarietà e generosità. Produci le mascherine e tagga MOAS e l’organizzazione alla quale stai donando sui social @moas (FB) @moas_eu (TW/IG) e #MOASMasks per partecipare alla nostra iniziativa globale.

A seguire troverai le istruzioni e un video tutorial che ti spiegheranno, passo dopo passo, come creare le mascherine.

Cosa ti serve:

  • Due rettangoli di tessuto 23 cm x 15 cm
  • Due elastici di 18 cm di lunghezza e 3 mm di larghezza
  • Righello
  • Forbici appuntite
  • Filo
  • Matita/gesso
  • Macchina da cucire
  • Spille

Le mascherine devono essere realizzate al 100% con tessuto di cotone con una trama stretta. Le tipologie ideali sono i tessuti in popeline o quelli impiegati per la realizzazione di camicie. Il tessuto deve essere rigido, non elasticizzato, per mantenere la forma e facilitare la plissettatura. Con un tessuto di circa 1,15m x 3,5 m potrai realizzare fino a 50 mascherine della misura indicata.

Istruzioni

1.Posiziona i due fogli di tessuto con il modello rivolto verso l’interno (alla rovescia). Inizia a cucire il tessuto al centro di uno dei bordi lunghi e cuci verso l’angolo, fermandoti appena prima dell’angolo:

2. Una volta arrivato all’angolo, cuci l’estremità di un elastico nell’angolo. La lunghezza dell’elastico deve attraversare in diagonale il centro della mascherina tra i 2 strati di tessuto. Ricuci avanti e indietro per fissare l’elastico:

3.Cuci il lato corto della mascherina verso l’altro angolo e fissa l’estremità della striscia elastica nella stessa posizione che abbiamo visto sopra.

4.Cuci l’altro lato lungo dirigendoti verso il terzo angolo, fissa la seconda striscia elastica nella posizione indicata e ripeti l’operazione per l’ultimo angolo. Cuci verso il punto di partenza, lasciando un piccolo spazio (4-5cm). Chiudi la cucitura e taglia il filo.

5.Gira la mascherina nel verso giusto attraverso lo spazio lasciato nella mascherina. Otterrai un rettangolo con l’elastico fissato all’esterno agli angoli della mascherina:

6.Inserisci tre pince piegando il tessuto assicurandoti che tutte le pince vadano nella stessa direzione e cuci intorno al bordo della mascherina due volte per fissare le pieghe e rinforzare le cuciture:

Fatto! Adesso fai parte del nostro gruppo di volontari creatori di mascherine. Lava e asciuga le mascherine per igienizzarle prima di donarle all’organizzazione da te scelta.

Se preferisci puoi seguire il video tutorial per la realizzazione delle mascherine preparato da Luke Azzopardi per MOAS:

https://www.youtube.com/watch?v=wkNFp-HSvKk&t=16s

Le mascherine devono essere lavate a 40 gradi e stese al sole per l’asciugatura e l’igienizzazione (i raggi UV aiutano il processo, per questo motivo è preferibile l’esposizione al sole).

  • Le mascherine fatte in casa non sostituiscono le mascherine chirurgiche e quelle N-95 ma, in assenza di ulteriori dispositivi di protezione e possono essere dal personale non medico per limitare l’esposizione al virus.
  • Le mascherine devono essere lavate in lavatrice a temperatura alta o lavate a mano con acqua e sapone o bollite in acqua e poi asciugate al sole.
  • Le mascherine devono essere indossate con le mani pulite, posizionate in modo da coprire completamente il naso e la bocca e non vanno toccate o risistemate fino alla rimozione.
  • Quando rimuovi la mascherina le mani devono essere pulite, evitando di toccare il resto del viso. Dopo aver lavato la mascherina lava nuovamente le mani.
  • Se vuoi sistemare la mascherina mentre la indossi, lava le mani, rimuovila senza toccare la parte interna o il viso, risistemala e lava le mani.

Taggaci @moas (FB) @moas_eu (TW/IG) utilizzando #MOASMasks e #COVID-19

Scarica le istruzioni per la pulizia delle mascherine:

Istruzioni per il lavaggio della mascherina riutilizzabile

  • Ti sono state fornite due mascherine.
  • Mentre ne indossi una puoi lavare l’altra.
  • Cambia la mascherina ogni giorno.

Pulire la mascherina

  • Pulisci la mascherina con acqua calda e sapone prima di disinfettarla.

Disinfettare la mascherina

  • Mettila in una pentola con acqua pulita. L’acqua deve essere sufficiente a coprire completamente le mascherine.
  • Porta l’acqua a ebollizione.
  • Lascia raffreddare.
  • Rimuovi la maschera dalla pentola.
  • Asciuga la maschera al sole.

Your help
gives them hope

Every life matters. We provide life-saving aid and medical care to the world’s most vulnerable migrant communities.

Donate Now