MOAS e Sea-Eye annunciano la conclusione della loro partnership di ricerca e salvataggio (SAR)

Questa settimana è stata presa la decisione di concludere la partnership tra Sea-Eye e MOAS. Entrambe le organizzazioni restano impegnate a salvare vite umane in mare e a rispettare il mandato umanitario a cui entrambe aderiscono.

Sebbene la partnership non si tradurrà in un’operazione congiunta per il 2021, riteniamo che la pianificazione strategica e la condivisione delle procedure avvenuta nei mesi precedenti il ​​lancio della missione abbia portato beneficio ad entrambe le parti.

Le diverse ideologie e metodologie apportate al partenariato hanno fornito opportunità di apprendimento e crescita per entrambi.

Tuttavia, è stato deciso che per il momento sia di reciproco vantaggio procedere in modo indipendente nello sviluppo di interventi operativi.

Regina Catrambone, Direttore di MOAS, dichiara:La SAR riguarda la cooperazione tra tutti gli attori in mare, terra e aria, al fine di salvare il maggior numero di vite possibile. Ci auguriamo che questa breve ma efficace collaborazione con Sea-Eye, abbia fornito loro ulteriori spunti e competenze per consentire di salvare vite nel Mediterraneo centrale attraverso la loro imminente operazione “.

Gordon Isler, CEO di Sea-Eye, afferma:È stato un onore e un privilegio lavorare con il talentuoso team di MOAS e li ringraziamo per il loro tempo e la collaborazione che gioverà alla nostra missione“. E aggiunge: “Il nostro team ha tratto enormi benefici dalle informazioni e dalle competenze fornite da MOAS. Ci sentiamo più preparati che mai a intraprendere nuove missioni SAR “.

MOAS continuerà a dedicarsi al consolidamento delle sue operazioni in corso nel mondo, impegnandosi a monitorare il fenomeno migratorio nel Mediterraneo. MOAS, inoltre, proseguirà la campagna per l’implementazione ed espansione di #VieSicureELegali di migrazione per coloro che necessitano di sicurezza e protezione.

MOAS intende anche esplorare altre opportunità che consentano di aggiungere capacità e competenze alle missioni SAR nel Mediterraneo.

 

UFFICIO STAMPA:

Francesca Pierpaoli

Responsabile PR e Comunicazione

Tel. +356 77097440

pr@moas.eu