CHE COSA ASPETTARSI DA MOAS NEL 2022?

Il 2022 è appena iniziato ed è quindi giunto il momento di esplorare le operazioni e i progetti che MOAS ha intenzione di portare avanti nel mondo durante quest’anno. Sebbene il 2021 sia stato un anno impegnativo, anche se produttivo e di successo, speriamo di espandere le nostre operazioni per raggiungere un numero ancora maggiore di comunità vulnerabili in tutto il mondo. Qua sotto una panoramica dei progetti che proseguiremo quest’anno, ma anche di nuove entusiasmanti iniziative che ci attendono.  

Formazione e riduzione del rischio di catastrofi
Flood and Water Safety 

MOAS continuerà a supportare i partner locali nel fornire formazione unica e innovativa sulla sicurezza in caso di inondazioni e disastri legati all’acqua. Il team di MOAS fornirà le proprie competenze ai partner locali nella formazione e nella fornitura di attrezzature sia ai Safety Unit Volunteers (SUV) della comunità di rifugiati, che ai volontari del Cyclone Preparedness Program (CPP) della comunità locale ospitante. Questa formazione aiuterà a costruire resilienza contro i rischi legati all’acqua, ma offrirà anche spazio per lo sviluppo personale, fornendo ai volontari competenze e attrezzature innovative, e migliorando le capacità di leadership e il lavoro di squadra. Inoltre, questi programmi continueranno a fornire mezzi di sussistenza ai sarti locali che realizzano le nostre attrezzature di sicurezza e seguono dei corsi di aggiornamento per migliorare le loro competenze come parte del progetto. 

Fire Safety 

Nel 2021 abbiamo assistito ad un aumento della frequenza e della gravità degli incendi nei campi profughi molto affollati. In risposta a questi eventi, il nostro team ha sostenuto lo sviluppo di un progetto, unico nel suo genere, di riduzione del rischio di catastrofi (DRR) per la sicurezza e la risposta antincendio. Il progetto si basa principalmente su 3 elementi: mappatura del rischio, formazione per la prima risposta e ideazione e produzione di attrezzature antincendio. 

Il modello di mappatura del rischio consentirà ai nostri esperti tecnici di suggerire miglioramenti per la gestione del campo profughi e di altre zone interessate in aree di particolare rischio, e di sviluppare strategie di risposta in base a ciascun contesto. Nel mentre, la formazione fornisce anche competenze di prima risposta e tecniche di implementazione della strategia ai volontari della comunità. 
Infine, il team ha aiutato ad ideare diverse attrezzature specifiche per il campo, inclusi tuktuk e zaini antincendio, che saranno prodotti e distribuiti quest’anno in diversi progetti. 

Yemen e Somalia 

MOAS continuerà a distribuire forniture mediche e supplementi nutrizionali contro la malnutrizione ai bambini vulnerabili in Yemen e Somalia. In questi paesi, paralizzati dalla crisi politica esacerbata dalla pandemia di COVID-19 e dalle pressioni ambientali, l’insicurezza alimentare è ai massimi livelli e frequenti periodi di carestia e siccità e mettono a rischio milioni di vite. Con il continuo supporto dei nostri partner Edesia Nutrition, Medeor, ADRA Yemen e IMC Somalia, possiamo continuare a distribuire aiuti umanitari in questi due paesi.  

Nel 2021 abbiamo stabilito una nuova partnership con Action For Humanity. Con loro forniremo aiuti nutrizionali agli ospedali nella regione di Raqqa in Siria per le comunità che attualmente non sono servite da tali servizi ma che ne hanno un disperato bisogno. Abbiamo già spedito 1 contenitore di Plumpy Nut®, un alimento terapeutico creato dal nostro partner Edesia Nutrition. Con il tuo aiuto continueremo a fornire questo aiuto salvavita a coloro che ne hanno più bisogno. 

Malta 

A Malta, MOAS si impegna a sostenere le comunità di migranti e rifugiati presenti sull’isola fornendo assistenza per le sfide che si trovano ad affrontare nella loro vita quotidiana, grandi o piccole che siano. In questo modo gestiamo progetti diversi che includono iniziative di istruzione da remoto, sport e lezioni di lingua inglese. 

Quest’anno apriremo una struttura educativa accessibile e inclusiva presso un centro di accoglienza per migranti ad Hal Far. Questo spazio servirà per l’apprendimento e la crescita personale,  grazie alla creazione di spazi multifunzionali che saranno dotati di risorse educative come computer, libri e altri strumenti di apprendimento e saranno utilizzati dai residenti del centro per l’istruzione formale, attività di formazione come lezioni di lingua, studio o per la stesura di un CVla ricerca di un’occupazione e la registrazione a servizi online. 

Nel 2022 segna anche il secondo anno del progetto Family Hosting, attraverso il quale miriamo a facilitare l’integrazione e l’inclusione a lungo termine di persone migranti nella società maltese, e a sostenere il loro sviluppo e la loro indipendenza. Accogliere un rifugiato in casa può aprire nuovi dialoghi, generare inclusività e superare i pregiudizi esistenti. D’altro canto, per i richiedenti asilo e le persone migranti, entrare a far parte di una famiglia può essere un passo fondamentale per realizzare la loro piena autonomia ed indipendenza. Questo progetto è stato un successo l’anno scorso, ha ricevuto un immenso sostegno dalla popolazione maltese e molte famiglie ci hanno contattato per partecipare a questa “iniziativa di vita a lungo termine” nel 2022. 

Campagna di advocacy 

Nel 2022 MOAS continuerà a sostenere l’implementazione di #VieSicureELegali di migrazione. Il team MOAS si impegnerà a condividßere testimonianze positive di come #VieSicureELegali hanno aiutato persone migranti e richiedenti asilo ad integrarsi nei paesi e nelle comunità di destinazione. 
Inoltre, esploreremo i diversi percorsi disponibili che devono essere ampliati dalla comunità internazionale. 

Crediamo profondamente che i nostri più grandi successi risiedano nella profondità e nell’ampiezza del supporto che abbiamo fornito ai beneficiari dei nostri progetti, e per questo, continuiamo ad impegnarci per lavorare per un mondo in cui tutte le persone vengano trattate con dignità e rispetto. Grazie alla nostra esperienza logistica siamo in grado sia di rispondere rapidamente alle crisi umanitarie più recenti e di fornire assistenza sociale a lungo termine per mitigare la sofferenza delle persone costrette rischiare la vita per raggiungere la salvezza. Mentre guardiamo all’anno che verrà, MOAS continuerà a fornire le sue competenze logistiche e a rispondere rapidamente alle crisi nel mondo. 

Se sei interessato al lavoro di MOAS e dei nostri partner, seguici sui social media, iscriviti alla nostra newsletter e condividi i nostri contenuti. Puoi anche contattarci in qualsiasi momento tramite [email protected] Se vuoi sostenere le nostre operazioni, ti preghiamo di donare ciò che puoi su www.moas.eu/donate/ 

 

eupa logo