AGGIORNAMENTO YEMEN: LA CONSEGNA DELLA NOSTRA NUOVA SPEDIZIONE

Dalla fine del 2018 MOAS fornisce aiuti alle comunità yemenite che vivono in un Paese lacerato dalla guerra civile. Nel 2019 abbiamo consegnato al porto di Aden più di 50 tonnellate di aiuti nutrizionali e 120.000 dollari di forniture mediche. Tutte le spedizioni sono state distribuite dal nostro partner locale ADRA. Siamo lieti di  annunciare che questa settimana siamo riusciti a consegnare un’altra spedizione composta da 26 tonnellate di integratori nutrizionali.

Gli integratori provengono ancora una volta dalla società statunitense Edesia che ci ha fornito 1620 confezioni di Plumpy Sup, un integratore appositamente formulato per i bambini che soffrono di malnutrizione o che sono a rischio di sviluppare forme di malnutrizione acuta. La consegna di questi  integratori alimentari, alla luce della diffusa insicurezza alimentare in un Paese con oltre 20 milioni di  persone che non hanno accesso a un’alimentazione sufficiente, è di fondamentale importanza.

Attività nutrizionali

Per ulteriori informazioni sulle attività messe in campo da ADRA per combattere la malnutrizione in Yemen è possibile visionare questo breve video.

Le testimonianze dalle cliniche

Aisha e Akila

Aisha e Akila sono due gemelle di 20 mesi che vivono con i loro genitori in una piccola tenda in una zona difficilmente raggiungibile nel governatorato di Al Jawf dove la maggior parte della popolazione non ha accesso a un’alimentazione sufficiente e ai servizi sanitari.

Le condizioni di vita estremamente precarie e la mancanza di un’alimentazione adeguata ha provocato seri danni alla salute delle gemelle che sono diventate svogliate e letargiche. Nel tentativo disperato di trovare una cura per le loro figlie, i genitori hanno intrapreso un viaggio sotto il sole torrido del deserto e, dopo aver camminato per più di un giorno, sono venuti a conoscenza della presenza di Al Hazm, il centro sanitario ADRA per il trattamento della malnutrizione.

Dopo aver aspettato in fila per due ore con altre famiglie altrettanto disperate ma speranzose, le gemelle sono state visitate da un medico che ha diagnosticato una malnutrizione acuta grave e gli ha somministrato l’integratore alimentare Plumpy Sup e i farmaci necessari.

Dopo poco più di un mese di trattamento le due bambine avevano raggiunto delle condizioni stabili e i  genitori guardavano con stupore il rapido cambiamento del loro stato di salute e del loro umore: non  erano più malnutrite e finalmente ridevano come tutti i bambini sani della loro età. L’aiuto nutrizionale è diventato un segno di speranza per questa famiglia yemenita nonostante le difficoltà che continuano ad affrontare vivendo nel bel mezzo del conflitto.

Ahmad, il padre delle gemelle, ha detto:

“Ringrazio tutti i medici e i nutrizionisti dell’organizzazione ADRA e tutti coloro che hanno dato una mano nel ridare la speranza a molte persone”.

Farida

Farida ha 6 mesi e, come Aisha e Akila, vive in una zona dello Yemen difficile da raggiungere. Nonostante la preoccupazione per il peggioramento della salute e per la rapida perdita di peso della bambina, il padre di Farida non è stato in grado di potersi permettere il costo del viaggio e dell’alloggio a Sanaa per il recupero della figlia. La situazione sembrava disperata ma, grazie al team di ADRA, Farida è stata in grado di ricevere  il trattamento di cui aveva bisogno.

Quando il team medico di ADRA ha incontrato Farida per la prima volta ha scoperto che era stata marchiata sullo stomaco con un ferro riscaldato come pratica che i genitori avevano adottato sospettando che la sua magrezza e la sua malnutrizione fossero state causate dagli spiriti maligni.

Allarmati da queste false credenze sulla malnutrizione che circolano tra la gente, ADRA ha deciso di avviare delle iniziative per affrontare la disinformazione nella regione. Farida, nel frattempo, è stata inserita nel programma CMAM per curare la grave malnutrizione acuta ed è sulla via della guarigione.

Siamo felici di essere testimoni di storie a lieto fine grazie alla disponibilità di aiuti nutrizionali e farmaceutici e non vediamo l’ora di continuare a fornire ulteriori aiuti alle comunità yemenite difficilmente raggiungibili dove si trovano migliaia di bambini, come Aisha,  Akila  e  Farida, che necessitano di essere assistiti e curati e la cui sofferenza può essere alleviata dai nostri aiuti.

Se sei interessato alle missioni MOAS e a quelle dei nostri partner seguici sui social media, iscriviti alla nostra newsletter e condividi i nostri contenuti. Puoi contattarci in qualsiasi momento tramite info@moas.eu. Per supportare le nostre operazioni, puoi donare su www.moas.eu/donate.

Your help
gives them hope

Every life matters. We provide life-saving aid and medical care to the world’s most vulnerable migrant communities.

Donate Now