Photo Blog 2019

È stato un anno impegnativo per MOAS. In questo photo blog raccogliamo alcuni dei nostri progetti del 2019.

Quest’anno abbiamo svolto il corso “Water and Flood Safety” destinato a 1402 Rohingya e alla comunità ospitante.

 

Nel 2019 sono state prodotte e distribuite 1400 throw-bags. A luglio, nel campo di Teknaf, un ragazzo stava per annegare e i nostri volontari lo hanno salvato utilizzandone una. Qui puoi vedere il nostro esparto, Paul, mentre mostra l’utilizzo delle throw-bags.

 

Ad aprile abbiamo mostrato la nostra solidarietà alla Alan Kurdi mentre era in attesa delle indicazioni per lo sbarco in acque maltesi con a bordo 64 persone migranti. Abbiamo portato sull’imbarcazione cibo, acqua, farmaci, vestiti e giocattoli per i più piccoli.

 

Il nostro programma di formazione ha coinvolto anche le donne della comunità Rohingya, alcune delle quali hanno trasmesso le competenze apprese attraverso il nostro programma “train-a-trainer”. La comunità Rohingya in Bangladesh, composta soprattutto da donne e bambini, grazie alla formazione ha ottenuto l’acquisizione di competenze e di un ruolo attivo all’interno dei campi.

 

Quest’anno abbiamo anche organizzato una partnership con ADRA in Yemen, dove abbiamo consegnato cibo e farmaci. Con la prima spedizione abbiamo fornito 1620 confezioni alimentari per la prevenzione della malnutrizione per più di 8000 bambini. Qui puoi vedere alcune fasi della distribuzione.

 

In Yemen, i farmaci e i servizi medici di base, a causa delle continue violenze e dei disordini, non sono garantiti a tutta la popolazione. MOAS lavora, insieme ai suoi partners, alla distribuzione dei farmaci affinchè le strutture mediche locali possano continuare a svolgere il loro vitale e indispensabile lavoro.

 

Quest’anno abbiamo cominciato anche a lavorare a un progetto per l’ospedale di Malta. L’intervento è stato indirizzato a coloro i quali sono stati portati in ospedale a seguito delle operazioni di salvataggio in mare. Abbiamo provveduto a fornire beni di prima necessità, ad andarli a trovare regolarmente e ad aiutarli per ogni tipo di servizio di cui avessero bisogno.

 

Continuiamo, inoltre, le nostre attività di sensibilizzazione per far sì che i più giovani possano interessarsi alle questioni migratorie. Ecco la nostra direttrice, Regina Catrambone, durante un incontro presso la Verdala International School.

 

Se sei interessato alle operazioni MOAS seguici sui social media, iscriviti alla nostra newsletter e condividi i nostri contenuti. Puoi anche contattarci in qualsiasi momento tramite info@moas.eu. Per sostenerci puoi donare su www.moas.eu/donate

Your help
gives them hope

Every life matters. We provide life-saving aid and medical care to the world’s most vulnerable migrant communities.

Donate Now